L’asino fedele compagno del contadino

L’asino compagno di lavoro dei contadini


Gli asini ormai sono quasi scomparsi.
Sono stati fedeli compagni di lavoro dei contadini per secoli. Oggi è tempo di macchine: trattori, mietitrici, furgoni ed altre diavolerie che hanno reso meno faticoso il lavoro nei campi.

Fino a cinquant’anni fa l’asino veniva impiegato non solo come mezzo di trasporto, ma anche per muovere le macine dei frantoi, per “pisare” (trebbiare) il grano “nell’aria” (spazio cementato) dove si mettevano le “gregne” (covoni).

Per un ragazzo di città invece l’asino era un po’ un giocattolo.
Soprattutto se non era “canzirro” e si lasciava cavalcare pazientemente.

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie