I funghi nei sogni

 

I funghi nei sogni sono legati all’archetipo di morte-rinascita.  Nascono e crescono su substrati di sostanze macerate, fra muffe e foglie morte, e sono il simbolo di ciò che si nutre e cresce sfruttando la decomposizione e la fermentazione di materiale organico. Sfruttando la morte presente in natura.

Nelle culture orientali, sopratutto in Cina, rappresentano la longevità, forse per la possibilità di esser seccati e conservati, oppure per la tendenza a ripresentarsi e rinascere nei medesimi luoghi. I funghi nei sogni ricordano al sognatore che ciò che scompare e muore riappare sotto altra forma e con una nuova forza. Sognare funghi ha quindi una funzione legata all’energia vitale ed al perpetuarsi di questa, alla crescita di pensieri ed idee, a vere e proprie eruzioni di creatività, ai contenuti che risalgono dal profondo dell’inconscio e che il sognatore può finalmente “cogliere”.

Il significato dei funghi nei sogni come per gli altri vegetali che nascono e prosperano sulla terra, si collega ai moti interiori (sentimenti inespressi, qualità nascoste, bisogni riconosciuti) che emergono e possono essere finalmente “visti” dal sognatore portando novità e crescita.

I funghi sono un regalo del bosco, una deliziosa scoperta, una sorpresa inaspettata, per chi ama cercarli (e trovarli) e per chi ama cucinarli e mangiarli. Se riportiamo tutto ciò sul piano onirico trovare funghi nei sogni sarà come trovarsi faccia faccia con qualcosa di inaspettato e di positivo che, nel percorso a volte faticoso e sofferto della vita, segnerà una piccola pausa, un momento di illuminazione e di consapevolezza.

I funghi nei sogni possono esser collegati a ciò che si può incontrare sul proprio cammino e che può esser fonte di gioia, di sorpresa oppure di inganno. Non va dimenticato, infatti, che esistono funghi tossici la cui ingestione può portare anche alla morte. Così il sognatore dovrà riflettere sulle sensazioni e le impressioni che i suoifunghi nei sogni gli lasciano: la consapevolezza di trovarsi di fronte a funghi velenosi può essere interpretata come un messaggio importante dell’inconscio, un segnale di attenzione e di prudenza di fronte alle sollecitazioni esterne ed alle varie sorprese che il mondo reale può riservare.

Nel simbolismo dei funghi va considerata anche la predilezione per l’ambiente umido, l’elemento favorevole della pioggia e della luna piena, la rapidità con cui nascono e crescono (quante volte sentiamo dire: cresce come un fungo) che li collegano alla fecondità, alla ricchezza, all’abbondanza.

Mentre la forma eretta e fallica di alcune specie è considerata dagli interpreti freudiani come simbolo di un piccolo pene, e di un possibile complesso di inferiorità del sognatore,, oppure di desiderio sessuale o di paura del sesso della sognatrice.

Tuttavia, è sempre bene non cristallizzarsi su interpretazioni preconfezionate e statiche, ma concentrarsi sul contenuto manifesto del proprio sogno, sulle sensazioni e le associazioni che provoca. Oltre che soffermarsi a valutare l’importanza dei funghi nella propria realtà. Questo significa che se il sognatore è un fungaiolo appassionato,sognare funghi potrà riferirsi ai suoi desideri di svago o al bisogno di relax; se il sognatore è un buongustaio, sognare di mangiare funghi si collegherà al suo bisogno di gratificazione e pienezza, se il sognatore non ama i funghi, sognare di cercarli o di mangiarli porterà a galla sensazioni di sgradevolezza che, debitamente analizzate e collegate alla realtà, potranno indicare situazioni altrettanto sgradevoli.

Di Marzia Mazzavillani

Fonte: http://guide.supereva.it/sogni/interventi/2010/10/funghi-nei-sogni

SI RINGRAZIA LA DOTTORESSA M. MAZZAVILLANI.

POTETE SEGUIRE  IL SUO PREZIOSO LAVORO IN QUESTI SITI.

http://www.sogniesegni.it/

http://www.marziamazzavillani.it/

https://www.guidasogni.it/chi-sono/

Foto RETE

Tagged ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie