Al Calvario

Antonio al Calvario

Il Calvario, prima che la miopia degli amministratori vi facesse costruire il serbatoio dell’acquedotto comunale, era molto frequentato. Perchè è uno degli angoli più suggestivi del paese. Il venerdì santo le donne andavano a recitare le loro preghiere presso una croce che si trovava proprio in cima.

La Natura era stata generosa con noi, dandoci angoli di territorio di rara bellezza. Noi però, nel corso degli anni, non siamo  stati capaci di scegliere amministratori che sapessero valorizzare, in modo intelligente, questo patrimonio.

Foto: Dario Pappaterra

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie