La valigia delle parole. Viaggio in Calabria attraverso la scrittura e le immagini

La copertina del libro

Il volume raccoglie i frammenti di un tessuto letterario, fatto di viaggi e ponti tra il sogno e la realtà, per poi ripercorrere momenti di un’avventura sospesa sui ritmi dell’incontro, del confronto e dello scambio. Una raccolta di percezioni e visioni attraverso cui si avvertono le atmosfere e la scansione temporale dell’itinerario emozionale-antropologico che collega luoghi, persone, trame e desideri. Sottile, delirante, rigorosamente visionaria la narrazione di Eugenia Serafini si decanta in un orizzonte lontano che si fa tutt’uno con l’origine e i ritmi vitali dell’universo. Il viaggio in Calabria diventa, quindi, un pretesto per creare un confronto con la realtà di una terra in cui si fondono la storia e le vicende del mito, la nascita, la morte, l’amore, l’ordine e il caos. Il volume, che fa parte della collana “Quaderni del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Unical”, contiene i testi di Cesare Pitto e di Gualtiero Harrison.

  • Rilegato: 192 pagine
  • Editore: Ferrari (15 aprile 2013)
  • ISBN-10: 889806327X
  • ISBN-13: 978-8898063277
  • Prezzo 18 euro

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie