PARCO DEL POLLINO – La flora del Parco: il Maggiociondolo

Maggiociondolo

Laburnum vulgare L., famiglia delle Leguminose 

  • Laburnum vulgare L., maggiociondolo

Descrizione

È un arbusto o alberello alto, generalmente, fino a 3-5 m con foglie alterne a 3 elementi, di colore verde chiaro.

I fiori di colore giallo, simili a quelli del pisello, sono riuniti in grappoli penduli.

I semi sono contenuti in un baccello finemente peloso.

maggggg

Tossicità

Si tratta di una pianta molto velenosa, con le sostanze tossiche concentrate soprattutto nei semi, di colore bruno scuro, e nelle foglie.

Si tratta in particolare di alcaloidi tossici tra cui citiamo la cistina e la laburnina.

Con l’ingestione anche di un solo seme si manifesta l’intossicazione con vomito, crampi, sudori freddi; se si mangia un numero sufficiente di semi, nel giro di un’ora circa dall’ingestione, si può arrivare alla morte anche di un individuo adulto.

Curiosità

Il maggiociondolo si riconosce facilmente nei boschi in tarda primavera per i grappoli di fiori penduli, di colore giallo intenso, simili a quelli del pisello.

Da.treviambiente.it

Foto web

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti

Archivi

Categorie