Decalogo dei comportamenti a favore dell’ambiente

Alba-su-Selletta-di-Crispo-Parco-Nazionale-del-Pollino.-di-Giuseppe-Intrieri

Alba-su-Serretta della Porticella-Parco-Nazionale-del-Pollino.-di-Giuseppe-Intrieri

Ormai c’è abbastanza consapevolezza fra i cittadini, non dico tutti ma una buona parte e soprattutto fra i giovani, che se vogliamo conservare il pianeta non dobbiamo solo chiedere che i governi, i comuni, le grandi imprese facciano di più. Dobbiamo contribuire con le nostre scelte quotidiane, specie quelle di acquisto, consumo, che riguardano il modo in cui viviamo, abitiamo le nostre case, ci muoviamo, consumiamo energia.

Non esiste, credo, un elenco di quali sono tutti i comportamenti individuali che possono contribuire a salvaguardare l’ambiente. Ma ogni tanto fare il punto mettendo giù una lista può essere utile e anche per certi versi confortante. Così ognuno può darsi una misura di quello che sta facendo e di quello che potrebbe fare.

Ho assistito alla presentazione di un’interessante ricerca, ieri a Milano, sulla sostenibilità di filiera (di cui il blog aveva dato notizia). Fra i molti risultati meritevoli di attenzione che la ricerca ha fornito, mi piace segnalare qui appunto una lista. È quella che la ricerca ha sottoposto ai consumatori, chiedendo quale fra questi comportamenti individuali ritengono sia più importante per garantire uno sviluppo sostenibile.

Le risposte dei consumatori hanno dato origine a questo elenco, in ordine di importanza (i primi dieci comportamenti, la lista nella ricerca è più lunga):

1.raccolta differenziata

2.spegnere le luci quando non servono

3.usare lampadine a risparmio energetico

4.usare riscaldamento e condizionatori solo se necessario

5.consumare prodotti alimentari di stagione

6.ridurre l’uso della plastica

7.riciclare, riciclare, riciclare!

8.acquistare prodotti con confezioni ecologiche

9.acquistare prodotti fatti in Italia

10.acquistare prodotti a basso impatto ambientale.

Potrebbe essere una bella check list da tenere, diciamo così, sul comodino. E da consultare tutte le sere prima di andare a dormire, quando si pensa: domani che devo fare?

Da abcrisparmio.it/

Foto web

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie