LA NINNA NANNA S’ IMPARA NEL PANCIONE DELLA MAMMA

ORSOMARSO   Chianitto

ORSOMARSO Chianitto


Da oggi potremo affermare che la prima volta non si scorda mai. Anche se parliamo di ninne nanne. Già perchè un gruppo di ricercatori dell’Università di Helsinki, in un esperimento pubblicato su Plos One, hanno dimostrato che i bimbi possono sentire la ninna nanna anche quando sono ancora nel pancione della mamma.

Lo studio, effettuato su ventiquattro donne, ha evidenziato che durante gli ultimi tre mesi di gravidanza le ninne nanne delle mamme (cantate almeno cinque volte alla settimana) hanno avuto risultati inaspettati. Infatti, subito dopo la nascita del piccolo e anche per i quattro mesi successivi, il cervello dei bebè, che evidentemente in utero aveva fatto “amicizia” con la melodia, ha reagito energicamente al suono della ninna nanna rispetto agli altri bimbi che non l’avevano mai ascoltata.

Insomma, forse il campione numerico è ancora esiguo per conferme definitive, ma da questo test si evince come i bimbi siano in grado di memorizzare i suoni provenienti dall’esterno già durante la vita fetale riconoscendoli anche dopo essere venuti al mondo.

Da http://www.mammeduepuntozero.it/

ORSOMARSO   –  Chianitto

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie