In Corsica

EMO BOTTONE012

 

Era il tempo in cui si andava in Corsica per guadagnarsi da vivere.

Si lavorava nei boschi. I sacrifici erano tanti. Ma si mettevano nel conto, perchè c’era la segreta speranza di costruire un futuro migliore per i figli.

Mi fa piacere che voi diate una mano per indicare il nome di tutti questi signori. Aspetto suggerimenti.

……………………..

I suggerimenti sono arrivati. I signori sono, partendo da dx:  Salvatore Bottone, Giuseppe Sofia, Francesco Cersosimo, Angelo Bencardino (il figlio Antonio, per darvi una mano, aggiunge: “Cioppariddo”) Antonio Gallizzi, Angelo Bottone, Giuseppe Regina e (seduto) Peppino Calvano

One thought on “In Corsica

  1. antonio

    In Corsica,in piedi sulla sinistra Giuseppe Regina(mio zio)seduto sulla panca Giuseppe Calvano,in alto,foto vicino al palo Angelo Bencardino (mio padre). Cioppariddu sarà giusto scritto così? Grazie,è stata una forte emozione vedere la foto,ho fatto un salto nella mia infanzia di 57/58 anni.Antonio Bencardino

    Reply

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie