UVA FRAGOLA: coltivazione e curiosità

uu

 

 

Piante da frutto: Uva Fragola

Nome scientifico: Vitis labrusca

La pianta: vigorosa, a tralci lunghi (fino a 5 m), rossastri, adatta a ricoprire rapidamente pergole, gazebo, chioschi, muri, ecc. Le foglie sono grandi, pelose nella pagina inferiore, opache e poco lobate. La fioritura, insignificante, avviene in maggio. Il grappolo è medio, a chicchi ravvicinati. Acino medio-grosso, rosso-nero (giallo chiaro nella varietà Bianca), pruinoso, tondo, profumatissimo (simile alla fragola); si stacca autonomamente quando il grappolo si asciuga.

La raccolta: si effettua nella seconda metà di settembre fino all’inizio di ottobre. I grappoli vanno tagliati con le cesoie recidendo il graspo con un pezzetto di tralcio. Si conservano per 2-3 giorni a temperatura ambiente, fino a 10 giorni in frigorifero. L’uva è utilizzata soprattutto come frutta, il vino (Fragolino) eventualmente prodotto si consuma solo in famiglia e non può essere venduto come tale, dato che le leggi italiane ed europee ne vietano la commercializzazione, perché il vino propriamente detto può derivare solo da Vitis vinifera e perché l’Uva Fragola ha un contenuto naturale di metanolo molto più elevato rispetto alla vite da vino, potenzialmente pericoloso.

uu1

Le varietà: si trovano in commercio le cultivar Isabella, Fragola Nera e Fragola Bianca.

I portainnesti: per una coltivazione familiare si raccomandano 140 Ruggeri, vigoroso, e resistente al calcare e alla siccità; 1103 Paulsen, adatto ai suoli pesanti e compatti; 110 Richter, mediamente tollerante l’aridità; Kober 5bb, abbastanza vigoroso e resistente alla siccità.

La coltivazione: l’uva fragola può essere coltivata – per legge – in un numero non eccessivo di esemplari (per evitare la vinificazione a scopo commerciale), su quasi tutti i terreni, con più difficoltà in quelli calcarei o pesanti; l’importante è che il drenaggio sia perfetto. Va esposta al sole o a mezz’ombra, in una posizione abbastanza riparata dai venti freddi. Non teme comunque il gelo (fino a _15 °C), né il caldo torrido o l’aria salmastra. L’impianto si effettua in autunno nel Centro-Sud e in febbraio-marzo nel Nord, concimando bene la buca con prodotti sia organici sia minerali. Trascorso il primo anno, non c’è più bisogno di irrigazione estiva. La concimazione autunnale con fertilizzanti organici o chimici è necessaria.

Torta-con-uva-fragola

Torta-con-uva-fragola

La forma di allevamento: nel vigneto familiare la forma adatta è la spalliera, anche se spesso questo vitigno viene utilizzato per ricoprire pergolati, dove i tralci si avviticchiano spontaneamente. Un sistema di sostegni è comunque sempre indispensabile, visto che i tralci sono incapaci di sostenersi.

La potatura: si pratica in febbraio, ogni anno o ad anni alterni, ed è una potatura lunga che lascia 5-6 gemme per ramo. Sono piante arbustive che hanno comportamento rampicante e devono quindi essere aiutate con dei sostegni.

Le stagioni: non necessita di accorgimenti particolari né in inverno né in estate.

In vaso: per una decina d’anni o poco più si può allevare in vasca, di almeno 50 x 80 x 50 cm, con un po’ più di cura nell’irrigazione in estate.

Le malattie e i parassiti: praticamente esente da malattie e parassiti, in particolare da oidio, muffa grigia, peronospora, fillossera e mal dell’esca. Adattissima alla coltivazione in giardino perché in genere non si rendono necessari trattamenti fitosanitari.

Fragola bianca

Fragola bianca

Curiosità: con il termine “uva fragola” si identifica una serie di varietà di uva da tavola e da vino derivate da Vitis labrusca (e non da Vitis vinifera), di origine nordamericana, introdotta in Europa all’inizio dell’800 come portainnesto per arginare il gravissimo attacco di fillossera che stava decimando le viti europee (V. labrusca non è sensibile al parassita). In Italia arrivò nel 1825.

 

Fonte: http://www.giardinaggioweb.net/posts/8332-uva-fragola-coltivazione…/

Foto web

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti

Archivi

Categorie