Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

CON LUNA CALANTE – Potatura delle piante da frutto

 

 

Verso la fine dell’inverno è consigliabile procedere alla potatura degli alberi da frutto; questa operazione viene effettuata in maniera più vigorosa sugli esemplari giovani, di cui si cercherà anche di conformare lo sviluppo, mentre sugli esemplari già vecchi si esegue solo una pulizia della chioma e sfoltimento dei rami più fitti. Prima di tutto è necessario asportare tutti i rami deboli, particolarmente sottili, rovinati dalle intemperie o dalle malattie; allo stesso tempo cerchiamo di sfoltire le zone della chioma più fitte, con rami intrecciati o in numero eccessivo. Poiché in primavera queste piante matureranno dei frutti che vorremo anche raccogliere, è consigliabile cercare di conformare la chioma dei fruttiferi di dimensioni contenute in modo che lo sviluppo si compatto e di facile raggiungimento; quindi cerchiamo di asportare parte delle ramificazioni che si sviluppano eccessivamente verso l’alto, in modo da mantenere la gran parte dei frutti sui rami più accessibili.

Per mantenere la pianta ben equilibrata pratichiamo anche dellepotature di accorciamento sui rami più allungati o eccessivamente sviluppati; andiamo anche ad intervenire sulle ramificazioni più esterne, rimuovendo o accorciando i rami secondari che tendono ad uno sviluppo eccessivo, in modo da dare alla chioma una forma simmetrica e ben bilanciata.

potatura piante da frutta

La potatura degli alberi da frutto

Perché si potano gli alberi da frutto? Lo scopo principale di questa pratica è ottenere una produzione abbondante e di buona qualità.

In linea generale possiamo dire che la potatura consiste nel:

– Orientare i rami perché abbiano una buona esposizione (i rami è meglio che vadano orizzontalmente piuttosto che verticalmente)

– Eliminare il legno morto

– Equilibrare il peso dei frutti e la vigoria dei rami

– Accorciare i rami. Quelli troppo lunghi, infatti, stancano l’albero che, conseguentemente, riduce la fruttificazione. Un albero grande e alto darà meno frutti di un albero piccolo con rami orizzontali.

Indicazioni generali sulla potatura

potatura

Gli alberi hanno naturalmente una dominanza apicale: le branche si sviluppano andando verso l’alto. Se la pianta cresce a livello della gemma terminale produce uno sviluppo verticale del ramo. Quando invece si elimina una parte del ramo è la gemma situata subito al di sotto del taglio che si svilupperà di più.

Ci sono due tipi di gemme:

– Gemme da fiore (che andranno in seguito a frutto): sono tozze e tonde, perpendicolari al legno

– Gemme da legno (dalle quali si svilupperà un nuovo ramo): sono lunghe, appuntite e inclinate.

Durante la potatura bisogna privilegiare le gemme da legno se l’albero è giovane. Se è in età da piena produzione bisognerà privilegiare le gemme da fiore.

Ulteriori informazioni su: potatura delle piante da frutto – video potature – potatura delle piante da frutto – Video giardinaggio http://www.giardinaggio.it/video/potatura-delle-piante-da-frutto.asp#ixzz3yew0ZuLc

Foto RETE

Tagged , ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie