Uno dei migliori regali che possiamo fare ai nostri figli è trasmettergli il nostro amore per i libri. Ecco 5 idee per renderli dei grandi lettori …

bambino

 

Leggere fa bene. Diversi sono gli studi che confermano quanto sia importante la lettura non solo per gli adulti, ma anche per i più piccoli. I motivi sono molteplici e vanno dagli effetti benefici alla creatività e fantasia del bambino, al miglioramento del suo vocabolario e della capacità di esprimersi. Quale miglior regalo fare al proprio figlio se non quello di trasmettergli l’amore per la lettura? Vediamo insieme 5 idee, consigliate dal sito ZigZagMom, per cercare di trasmettere ai figli l’amore per i libri, una delle passioni più bella che esista.

.

1) Leggere ai bambini 

Una delle prime cose da fare è leggere ai propri figli, anche quando non capiscono il significato di quello che ascoltano. Abituarli alla musicalità della lettura è importante fin dalla tenera età. Non è necessario neanche raccontare una favola all’inizio, ma basta raccontare una storia sfogliando un libro illustrato. Entrare in contatto con il libro e la lettura è il miglior modo per far sì che crescendo, quella di leggere diventi un’abitudine. Dato che i bambini all’inizio assimilano informazione per imitazione, non c’è miglior cosa di farvi vedere sempre con un libro tra le mani.

.

2) Trovare libri adatti all’età del bambino

Man mano che i bambini crescono possono cominciare a fruire i libri da soli, benché all’inizio magari si tratta solo di libri con suoni o immagini. In questo caso, il ruolo del genitore è molto importante perché deve “animare” la lettura del figlio con espressioni di sorpresa, stimolandolo ad andare avanti.

.

3) Assecondare i figli che richiedono che gli venga letta una storia 

Non c’è miglior regalo che si possa fare a un bambino piccolo se non quello di leggergli una favola ogni volta che lo chieda. Non abbiate la paura di viziarlo all’amore per i libri. Se siete stanchi, bastano solo 10 minuti al giorno, e vi troverete bene presto un grande lettore in casa. Fate attenzione ai particolari e lasciate che facciano domande su ciò che state leggendo, è la curiosità che stimola l’attenzione e dovete fare in modo che questa resti alta fino alla fine.

.

4) Fare domande ai bambini su ciò che leggono (dai 4 anni in su)

Non dovete essere come un maestro, ma come un compagno di avventure. Dovrete mostrare ai bambini la loro stessa curiosità nei confronti delle storie che stanno leggendo. Ricordatevi, inoltre, che i libri possono servire per far passare dei messaggi importanti, non stiamo parlando solo dei valori fondamentali nella vita di un individuo, ma anche quelli per la loro salute fisica e mentale. Un esempio? Se vostro figlio ha dei problemi con il cibo, leggergli o leggere una simpatica storia con il cibo protagonista potrebbe sicuramente aiutarlo in questo senso.

.

5) Lasciare i libri a portata di mano dei bambini 

Tutti i punti precedenti perdono di valore se un bambino non può prendere in mano un libro ogni volta che voglia. Per un attimo mettete da parte la vostra mania dell’ordine che probabilmente vi spinge a mettere i libri in scaffali o librerie difficili da raggiungere per un figlio, e lasciate i libri in luoghi in cui li possano trovare. Anche perché la ricerca del libro da parte dei bambino sarà il segnale più bello del fatto che sarete riusciti a trasmettergli il vostro amore per i libri.

 

Fonte: http://libreriamo.it/2016/02/16/5-idee-per-trasmettere-ai-figli-lamore-per-i-libri/

Foto RETE

.

 

Tagged , ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie