La lettera di Assunta

cioppariddo

Assunta Biancardino è compagna di viaggio di ORSOMARSO BLUES. Vive “nel profondo Nord”. Ha scritto questa lettera, che  volentieri pubblico, dopo averle chiesto il consenso. Contiene delle richieste. Se qualcuno di voi potesse dare una mano, sarebbe una gran bella cosa.

Io, intanto, la ringrazio per gli apprezzamenti del nostro piccolo blog e per condividere i passi nel viaggio attraverso  I LUOGHI DELL’ANIMA.

 

 

Salve, mi chiamo Assunta Biancardino e desidero innanzitutto ringraziarla per aver ideato questo spazio. Seppur nata a cresciuta nel “profondo nord” dove anche abito, mi sento emotivamente legata al paese natio dei miei genitori, ricorderò sempre le estati trascorse al paese negli anni della mia adolescenza, purtroppo per diverse circostanze sono oltre vent’anni che ne manco e mi piacerebbe tanto ritornarci, spero di farlo quanto prima.

Quindi per mantenere vivo il ricordo visito quasi tutti i giorni il suo sito e anche se non conosco gran parte delle persone che compaiono nelle fotografie le sento un po’ tutte come miei parenti, insomma una grande famiglia, un senso di appartenenza ad una comunità che qui non ho.

A proposito di famiglia, avrei una richiesta da fare; non ho mai conosciuto mio nonno poichè morto due anni prima che io nascessi, il suo ricordo in famiglia è stato sempre tenuto vivo grazie ai vari aneddoti raccontati dai vari componenti ma mi piacerebbe tanto associare un volto al suo nome, ho chiesto agli zii se possedessero fotografie ma a quanto pare non ne sono state rinvenute, quindi  vorrei sapere se è possibile esaudire questo mio desiderio.

Mio nonno si chiamava Antonio Biancardino (o Bencardino anche questo del cognome è un altro mistero) altrimenti detto “cioppariddo” (anche a questo proposito mi piacerebbe sapere da dove proviene questo soprannome). Grazie anticipatamente, anche solo per avermi dedicato un po’ di tempo.

Un caro saluto.

Assunta

 

Nella foto la vecchia casa dove hanno abitato,  per un certo tempo,  i Cioppariddo

Tagged , ,

2 thoughts on “La lettera di Assunta

  1. antonio

    Per Assunta,ciao cuginetta,piacerebbe anche a me una foto del nonno che ricordo vagamente.Il cognome purtroppo per Voi Biancardino, risulta Bencardino quello giusto da un documento(in data anno 1914) nel quale il nonno chiedeva la correzione da Biancardino a Bencardino,se vuoi te ne mando una copia.Per il “cioppariddo” come ho sempre saputo si riferiva ad un antenato grosso con piedi ben piantati ,almeno così mi ha sempre detto mio padre.Un bacione.tuo cugino Antonio.
    P:S chiedo scusa e ringrazio orsomarsoblues per la comunicazione diretta a mia cugina ma penso che possa trattarsi anche di una testimonianza utile ad altri del nostro ramo familiare.

    Reply
  2. Omero Fazio

    A chi può interessare esiste il Dizionario dei Cognomi e Soprannomi in Calabria di Gerhard Rohlfs Longo Editore Ravenna – I cognomi modificati penso siano dovuti a errori di trascrizione che si sono protratti nel tempo.

    Reply

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie