Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

Coltivare con la Luna –  FEBBRAIO

 

 

 

Il metodo si basa principalmente sull’antica tradizione contadina di eseguire i lavori nell’orto o in giardino in armonia con le fasi lunari.

Il principio è che queste influenzino direttamente la semina e la germogliazione delle piante poiché la capacità di penetrazione nel terreno dei raggi lunari sarebbe superiore a quella del sole. Al di là del fatto che la scienza concordi o no su questa teoria, il lunario agricolo può essere un ottimo strumento per far proprio questo metodo e coltivare secondo i ritmi della natura, evitando tra le altre cose l’uso di pesticidi e sostanze chimiche dannose sia per l’uomo che per l’ambiente.

 

 

Si cominciano le prime semine, in luoghi riparati e bene esposti, oppure su letto caldo, di Lattughe, Ravanelli, Peperoni, Pomodori, Melanzane. Si prepara il letame per Patate, Pomodori, Zucchette, ecc.

Si trapiantano Lattughe, Cavoli e quanto è già pronto, senza lasciare mai invecchiare le piantine nel semenzaio.

 

Si potano le Viti, si piantano le Fragole e le sparagiaie.

 

Si toglie la rincalzatura al Carciofi, si sarchia e si iniziano le concimazioni a tutte le pianto legnose ed erbacee, grosse e piccole.

 

Se vi fosse ancora dei terreno da lavorare, si aspetti che la terra sia ben sgrondata dall’acqua delle piogge; è da tener presento che le semine e piantagioni fatte in terra troppo bagnata, non hanno mai successo.

 

Si possono fare Innesti ad occhio a Peschi ed altro, mentre quelli a Marzo si faranno al momento dell’ingrossamento delle gemme.

Nel giardino –

 

Semine in letti caldi o sotto vetro: Bocca di leone, Gaillardia, Colcus, Primula, Fior di vetro, Zinnia, Agerato, Verbena, Amaranto, Masebriantemo, Statice, Asparago, Dahlia, Garofano, Viola, Calendula, Cosmea, Nasturzio, Salvia, Celosia, Tagete, Clarkia, Digitale, Petunia, Kochia, Portulacca.

 

Semine in piena terra: Pisello odoroso, Iberis perenne, Speronella, Papavero, Fiordaliso.

 

Ricorda che: Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

 

 

IN SINTESI

 

LUNA CALANTE

 

Orto

Seminate ravanelli, lattuga e insalata di maggio, cicoria, bietole, cavoli cappuccio, sedano, cipolle, spinaci, cavoli, pimpinella, coriandolo e borragine. Al nord e al centro in aiuole protette, sulla costa e al sud in piena terra.

Piante da frutto

È ora di potatura di “forma e produzione”, tranne che per ciliegio dolce e acido, e fico. Potate e concimate la vigna.

Giardino di erbe e fiori

Potate gli arbusti che hanno già fiorito o perso le bacche e tutti gli alberi e le siepi, se non c’è rischio di gelate tardive. Moltiplicate ora, dividendo i cespi, le erbacee perenni.

Balcone e limonaia

Fate una piccola concimazione agli agrumi.

LUNA CRESCENTE

 

Orto

Al riparo dal gelo o in pratici tunnel, seminate ortaggi quali  asparagi, broccoli, cavolfiori, cetrioli, piselli.

 Piante da frutto

Piantate le piante a radice nuda in terreno non gelato mettendo terriccio asciutto e compost vegetale intorno alle  radici. Prelevate dalle pomacee rametti giovani per gli innesti,

Giardino di erbe e fiori

Potate le rose: tagli drastici solo su piante deboli. Raccogliete gemme di abete da usare come emollienti.

Balcone e limonaia

Fate talee semilegnose di rose con rametti i di circa 10 cm messi in vasetti con torba e argilla espansa, da tenere umide, ed eventualmente da proteggere con tessuto non  tessuto. In serra procedete alle talee di agrumi.

Cantina

Ogni tipo di vino si imbottiglia in Luna piena

 

 

Da http://www.tuttogreen.it/

Da http://www.agricolturabiologicaonline.eu/

Da barbanera.it

 

Foto RETE

Tagged , , ,

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Commenti recenti

Archivi

Categorie