Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

Orsomarso – SARA’ CASERMA, E SARA’ UN’ALTRA OCCASIONE PERSA

 

Ebbene sì, sarà caserma l’ex municipio al convento di san Francesco. Non una “voce”, ma una certezza. Eccola qua la delibera di giunta del 31 luglio del  2015  che lo dice papale papale.

È un errore, e va detto chiaro e forte.

Tutta la struttura dell’ex convento poteva e doveva essere pensata come un polo trainante per permettere ad Orsomarso di fare un salto di qualità nella fornitura di servizi turistici.

Per l’ennesima volta sprechiamo una risorsa.

La presenza di una caserma influirà negativamente sull’utilizzo di tutto il complesso.

Vale la pena ripetere quanto già detto.

 

La sicurezza del cittadino è un bene primario ed è dovere dello Stato garantirlo. Dello Stato, non delle Amministrazioni comunali. Ed affinché lo Stato possa avere gli strumenti per  assicurarlo, i cittadini pagano le tasse.

Non spetta quindi ai Comuni garantire ai carabinieri  o alla polizia i mezzi per il compimento dei loro doveri. […]

È un errore per diversi motivi; ne cito alcuni, senza avere la pretesa di essere esaustivo:

 

  • il Comune non deve caricare sulla comunità un servizio che è di competenza dello Stato. È stato già fatto dalla precedente Amministrazione per la Forestale con i locali di Piazza Municipio: sappiamo con quali benefici. Se ci dovessero essere ricatti (“O mi dai i locali o me ne vado”) bisogna avere il coraggio di rispondere a muso duro perché sono moralmente, giuridicamente, politicamente inaccettabili.
  • La struttura comprende circa otto locali distribuiti su due piani. Uno spreco per un paio di  carabinieri che verrebbero ad Orsomarso solo poche ore al giorno e per pochi giorni la settimana (stando al servizio svolto negli ultimi anni). Quali grandi cambiamenti ci sarebbero rispetto alla situazione attuale? Pochi o nessuno.
  • Orsomarso, grazie anche al lavoro prezioso di questa Amministrazione, raccoglie sempre più estimatori. Soffre però di un handicap grave: non riesce a fornire servizi di qualità nella ristorazione e nelle attività alberghiere. Non riesce, cioè, ad essere risorsa, fonte di lavoro per i tanti disoccupati/e di questo paese. Ecco allora la necessità di pensare alla struttura del Convento di San Francesco come polo per incrementare il turismo, per ospitare persone che vogliano fermarsi e godere della bellezza del nostro paese. In definitiva, per occasioni di lavoro”

ORSOMARSO – Sulla destra ex municipio

Piccola nota a margine.

Al punto 2 del CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO  tra L’Ente Parco ed il Comune, allegato alla delibera della Giunta dell’8.10.2014 si legge:

 

2) La durata del presente contratto è stabilita in anni cinque, con decorrenza dalla data di stipula del presente contratto e scadenza _________.

Il comodatario, alla scadenza del termine pattuito, si obbliga alla restituzione dell’immobile in oggetto al comodante al quale, in ogni caso, nell’ipotesi di sopravvenuta ed urgente necessità, è concesso di richiederne l’immediato rilascio.

Sorge una domanda: se il Parco per “sopravvenuta ed urgente necessità” volesse indietro i suoi locali, gli uffici comunali dove verrebbero sistemati?

Tagged , ,

One thought on “Orsomarso – SARA’ CASERMA, E SARA’ UN’ALTRA OCCASIONE PERSA

  1. Franco pappaterra

    Nei cessi. Come sara per le scuole. Trovate nel paese una struttura con il certificata antisismico. Quindi Marcellina o Scalea o Verbicaro.

    Reply

Rispondi a Franco pappaterra Annulla risposta

Archivi

Categorie