Castello di Praia a Mare

 

Il Castello di Praia è un castello  normanno il cui impianto architettonico originale risalirebbe al XII-XIII secolo. Si trova nel sud d’Italia, in Calabria. Venne edificato su di una piccola altura di fronte al mare, in una posizione centrale nella baia di Fiuzzi.

 

Costruito tra il XII ed il XIII secolo come costruzione militare, voluto da Carlo, duca di Calabria, figlio di Roberto Re di Napoli, come roccaforte a difesa della costa dalle incursioni aragonesi e saracene, nel periodo della dominazione normanna. Passò negli anni sotto il feudo di Ajeta, e alla fine del ‘500, il vescovo feudatario del luogo, Don Matteo Cosentini D’Ajeta, diretto ascendente degli attuali proprietari, lo abitò come residenza estiva.

 

Alla fine del Settecento i Marchesi di Ajeta vendettero il feudo ai conti Spinelli di Scalea. Il Castello apparteneva alla famiglia Giugni, che per moltissimi anni era stata amministratrice del feudo d’Ajeta. I Giugni hanno mantenuto il possesso del Castello fino a quando negli anni’50 del secolo scorso la rocca è stata riacquistata dal discendente diretto dei nobili Cosentini, Alessandro Cosentini d’Ajeta.

 

Di fronte si trova l’isola Dino ed una delle numerose Torri di avvistamento cinquecentesche che caratterizzano tutto il paesaggio del Golfo di Policastro. La planimetria è tipica dei castelli medievali: pianta rettangolare con due torri cilindriche angolari collegate da ampie mura e rifinite con merlature.

La rocca normanna presenta, tuttavia, rifacimenti risalenti all’età Sveva. Lo stemma gentilizio dei marchesi Cosentino d’Aieta è ancora visibile sul portale d’ingresso. E’ di proprietà privata ed oggi destinato ad uso di accoglienza turistica. L’edificio è circondato da tipica macchia mediterranea ed alti cipressi che rendono l’ambiente ombreggiato e rilassante.

 

All’esterno della costruzione si trova una piccola cappella che può essere utilizzata per piccole cerimonie.

All’interno del castello si trova un B&B che si presta  molto bene ad essere utilizzato anche per matrimoni e cerimonie private, il tutto in un’atmosfera magica.

 

 

Fonte: https://castlesintheworld.wordpress.com/2015/03/17/rocca-di-praia/

 

Descrizione
Il Castello di Fiuzzi, posto su una collina di fronte all’Isola di Dino, è un “edificio fortificato di forma rettangolare con mastio e due torri cilindriche innestate nei vertici del poligono. Rimangono ancora dei brani di merlatura di gusto arabo”. Costruito con “pietra informe allettata con abbondante malta”, “detto castello di Carlo V in effetti è stato costruito al tempo di Carlo d’Angiò. Nel XVII sec. vi si recava per il riposo il prelato Matteo Cosentino Vescovo di Anglona-Tursi, la cui famiglia che deteneva il marchio nato di Aieta, trasformò il castello in dimora residenziale”.

Fonti bibliografiche:
Calderazzi A. – Carafa R. (a cura di), La Calabria fortificata. Ricognizione e schedatura del territorio, Vibo Valentia, 1999

 

Fonte: http://atlante.beniculturalicalabria.it/schede.php?id=94

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie