LA STRADA


Voglio insegnarti una strada,
una stradina un po’ matta
che non si sa dove vada,
che non si sa dove sbatta.
Vede un ruscello che geme,
che corre solo soletto
e se lo prende a braccetto
per chiacchierare un po’ insieme.
E’ una stradina curiosa
che non ha niente da fare:
dove c’è un’ombra riposa;
dove c’è un bosco, scompare;
e se attraversa un paese
ascolta agli usci la gente,
porta con sè quel che sente,
racconterà ciò che intese.
Se in cuore avete uno spino,
chiudete, dunque, la porta;
c’è quella strada in cammino,
impolverata, un po’ storta,
bianca, più bianca di un greto,
che se piangete vi sente
e corre a dirlo alla gente…
Non sa tenere un segreto.
(R. Pezzani)

Foto: ORSOMARSO – Scorpari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close