Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

La ‘ngratetudene, di Giambattista Basile

La ‘ngratetudene, segnure, è chiuovo arroggiuto,

che ‘mpezzato (ficcato) all’arvolo (albero) de la cortesia lo fa seccare;

è chiaveca rotta, che spogna (infracida) li fonnamiente

de la affrezzione; è folinea (fuliggine), che cascanno dinto

lo pignato de l’amecizia le leva l’adore e lo sapore

Da “Lo cunto de li cunti overo lo trattenemiento de peccerille”, di Giambattista Basile.

Foto: Il satiro e la famiglia contadina, di Cuyp Benjamin Gerritsz

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Archivi

Categorie