Calabria infame

Un giorno anche tu lascerai queste case, dirai addio, Calabria infame. Solo ma leale servizievole, ti cercherai un’amicizia, vorrai sentirti

“996”

Significa “dalle nove di mattina alle nove di sera per sei giorni la settimana” ed è il sogno degli imprenditori

TORTORA E LAOS DOPO LA SCONFITTA DI SIBARI

Per questa fase, Tortora è il centro archeologicamente meglio noto; le aree di necropoli di San Brancato e delle pendici

Un tempo le feste narravano la vita religiosa, culturale, sociale della gente

Una concezione laicista e modernista per decenni ha cercato, non senza fortuna, di liquidare i riti e le feste religiose

L’arrivo dei Greci

È solo con l’arrivo dei Greci, comunque, che l’Italia meridionale fa il suo ingresso nella storia. Grazie ai grandi storici,

La passione di Cristo e le sofferenze individuali

Nella fenomenologia religiosa folklorica, il momento centrale è costituito dalla Settimana Santa, nella quale la passione e la morte di

L’ospite inatteso

Sul far della sera, senza alcun preavviso, un ospite si presentò alla porta di una casa, e il padrone lo

I ladri nei sogni

Ladri e banditi compaiono di frequente nei sogni, molto spesso sono rappresentazioni oscure acquattate nell’ombra, e la sensazione della loro

L’OMBRA, ovvero il volto nascosto della nostra anima

Nell’unico romanzo di Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, il personaggio principale, Dorian, è un giovane bello e vanitoso

DETTI – U migghju curmu

U migghju curmu chi hai stipilu pu misu ri majo

Archivi

Categorie