Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

Elegia

  Non l’oblio eterno, e nemmeno il ricordo, la nebbia sui monti o il chiasso cittadino quietano il mondo. Dopo

Scirocco

  A occidente si mescola il mare a una catena di montagne. Ci soffia da mancina lo scirocco e c’impazza,

La parola “piangere”

  Un giorno tutti saremo felici. Le lacrime, chi le ricorderà? I bimbi scoveranno nei vecchi libri la parola “piangere”

Canzone breve

    Tutto mi prende la terra che mi possiede: Il fiume d’improvviso adolescente, La luce incespicando negli angoli, Le

Tienimi …

  Tienimi. Mentre il mondo passa urlando. Mentre i i fiori silenziosi si chiudono e si affacciano le stelle. Mentre

X Agosto

  San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade, perché sì gran pianto

Mia giovinezza

    Non t’ho perduta. Sei rimasta, in fondo all’essere. Sei tu, ma un’altra sei: senza fronda né fior, senza

Veder cadere le foglie

    Veder cadere le foglie mi lacera molto soprattutto le foglie dei viali soprattutto se sono ippocastani soprattutto se

GLI EMIGRANTI.

  Cogli occhi spenti, con lo guancie cave, Pallidi, in atto addolorato e grave, Sorreggendo le donne affrante e smorte,

GLI ALBERI PARLANO ALBERO

    In gergo la gente chiama “foglie” le orecchie è come se sentissero, come se gli alberi conoscessero la

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »

Archivi

Categorie