“CANTICO DELLE CREATURE” di San Francesco

Il Cantico delle Creature (Canticus o Laudes Creaturarum), anche noto come Cantico di Frate Sole, è il testo poetico più antico della letteratura italiana che si conosca.[1] Ne

SONO UNA DONNA

SONO UNA DONNA Sono una donna Nessuno può immaginare quel che dico quando me ne sto in silenzio chi vedo

Pietà per la nazione i cui uomini sono pecore

   Pietà per la nazione i cui uomini sono pecore E i cui pastori sono guide cattive Pietà per la

Tu raccoglierai cento volte

Se dai del pesce a un uomo, egli si ciberà una volta sola. Ma se tu gli insegni a pescare,

“Lentamente muore” di Martha Medeiros

  Lentamente muore, chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non

G. Ungaretti – “Sono un uomo ferito”

  Sono un uomo ferito. E me ne vorrei andare E finalmente giungere, Pietà, dove si ascolta L’uomo che è

Anna Achmatova

Distacco   Ho davanti la via isoscele della sera. Già ieri, innamorato, supplicava: “Non dimenticarmi”. E adesso solamente i venti

INVICTUS di William Ernest Henley (1849-1903).

  MANDELA   E’ una poesia scritta dal poeta inglese William Ernest Henley (1849-1903). Nel 1875, mentre si trovava in

Se di Kipling

        Se (Lettera al figlio, 1910) Se riesci a conservare il controllo quando tutti Intorno a te

Archivi

Categorie