Orsomarso Bluesorsomarsoblues1@tiscali.it

Tutti gli articoli - Orsomarso Blues

Storia triste con delitto (Prima parte)

  A Orsomarso fa ancora caldo nel pomeriggio del 16 settembre 1951. Nel bar di Giuseppe Papa, oltre agli altri, c’è un gruppetto di avventori che, comodamente seduti ad un tavolino, si rinfresca bevendo del vermouth fresco. Nildo Marzioto, suo padre Luigi, Biagio Barbarino e Giuseppe Dacunto chiacchierano amabilmente quando, ad un certo punto, entra […]

Read More

Un tempo gli alberi avevano occhi

  Un tempo gli alberi avevano occhi, posso giurarlo. So di certo che vedevo quando ero albero. Ricordo che mi stupivano le strane ali degli uccelli che mi sfrecciavano davanti. Ma se gli uccelli sospettassero i miei occhi, questo non lo ricordo più. Invano ora cerco gli occhi degli alberi. Forse non li vedo perché […]

Read More

CONSOLE

  Una bella foto dall’Argentina di Lidia Candia.   Francesco Console con la moglie, Caterina Ziccarelli, ed i figli, Giovanni e Marietta.

Read More

COSECUSEDDE – Picuri russi

  Tengu ‘na murra Ri picuri russi E quannu piscino Piscino tutti.     ORSOMARSO – Chianitto

Read More

Gli Italiani? Non esistono, lo dice il DNA

  Gli Italiani? Non esistono. «Si tratta solo di un’aggregazione di tipo geografico. Abbiamo identità genetiche differenti, legate a storie e provenienze diverse e non solo a quelle» spiega Davide Pettener, antropologo del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università di Bologna, che ha creato una banca di campioni di Dna per tracciare la […]

Read More

IL PANE NEL MEDIOEVO

  Nel Medioevo, il pane rappresentava l’alimento simbolo della nutrizione umana, come messo già in evidenza dalla religione Cristiana nella preghiera del “Padre Nostro” e nel sacramento della comunione. Il pane bianco di frumento era appannaggio dei ricchi. All’epoca venivano attribuite a questo tipo di pane anche proprietà taumaturgiche, tanto che una storia racconta di […]

Read More

Il MIN.CUL.POP dichiara:   “È tempo che gli Italiani si proclamino francamente razzisti”

  Mai come quest’anno è utile ricordare una triste ricorrenza: il 14 luglio 1938 (solo ottant’anni fa) venne pubblicato il “Manifesto della razza”. Il razzismo fascista non fu all’acqua di rose, come qualcuno ha scritto. Le leggi razziali furono una vergogna e un’infamia imperdonabile. Quelle leggi portarono morte, sofferenze indicibili, angoscia e miseria. Scombina le […]

Read More

Che cosa cambia per i poveri se cambia il padrone?

  Càpita, il più delle volte, che nel mutar di governo i poveretti non mutino nulla se non il padrone: e che sia vero lo mostra questa brevissima favola. Un pauroso vecchietto pasceva un asino al prato, e dal clamor dei nemici subitamente atterrito, gli consigliava la fuga, che non venissero presi. ‘ Ma quello, senza scomporsi: «Credi tu […]

Read More

In giro per Orsomarso – 4^ tappa: CHIESA DEL SS. SALVATORE

  Salendo il Corso Vittorio Emanuele, troviamo una piazzetta intitolata a Sant’Anna, la santa maggiormente venerata a Orsomarso, la cui statua è custodita da sempre all’interno della chiesa del Santissimo Salvatore. Una chiesa imponente, il cui sviluppo verticale si scopre solo guardandola dalla sede di piazza Moro e, prima che questa fosse stata edificata, dal […]

Read More

SCUOLA MEDIA

Nei primi anni Sessanta ad Orsomarso arrivò la scuola media come sezione staccata di Scalea. Le aule vennero sistemate in abitazioni private. Le classi erano affollate. Molti insegnanti non erano ancora  laureati. Si apriva un capitolo nuovo nella vita della nostra piccola comunità. Sarebbe bello  ricordare quel tempo, soprattutto da parte di  chi è presente […]

Read More

Pagina 1 di 40112345...102030...Ultima »

Archivi

Categorie