Le parole possono far male

Le parole sono pietre, si ripete spesso, ed è vero. L’uso non controllato e non meditato di certe espressioni può

PAROLACCE

Non faremo un discorso moralistico, ma solo di buon gusto e di stile. Alle parolacce, pronunciate continuamente, in tutte le

Perché si dice “fare il bucato”?

Lavare i panni è un’attività che accomuna tutti i popoli fin dalla notte dei tempi. Il termine “bucato” deriverebbe da

“Chiamarsi” è il verbo riflessivo più strano che conosca

  Capisco verbi come lavarsi – io lavo me –, guardarsi – io guardo me –, addirittura mangiarsi – io

Viaggio nelle parole – VERBI CHE NON TI ASPETTI

    Con questa scheda speriamo di risolvere i dubbi di molti lettori su forme verbali irregolari o avvertite come

Viaggio nelle parole: PIGIAMA

  SIGN.  Veste da letto costituita di due parti distinte: pantaloni e giacca attraverso l’inglese, dall’urdu pāēǰāma ‘indumento (ǰāma) da

Viaggio nelle parole: BOICOTTAGGIO

    II termine “boicottaggio” deriva dal nome del capitano Charles Cunninghan Boycott, un inglese della fine del secolo scorso,

Scrivere bene – FAMILIARE O FAMIGLIARE?

  Mi è stato chiesto un parere. Faccio rispondere alla Treccani ed al Dizionario Italiano     Si possono usare

Viaggio nelle parole: RESISTERE

    Non è affatto detto che sia una cosa facile. Chi lo dice forse non sa bene di che

Viaggio nelle parole: BUFALA

  Alla voce bufala (f. di bufalo dal lat. būfalum), i dizionari riportano solitamente tre accezioni; citiamo il Sabatini-Coletti: 1.

Archivi

Categorie