Lo sapevate? Roba da non credere…

Lo sapevate?

Lo sapevate?.
Lo sapevate che l’ottanta per cento del gettito fiscale di questo paese proviene dal lavoro dipendente e dai pensionati e che tutto “funziona” grazie alle super tasse prelevate da salari e pensioni, un vero e proprio bancomat nazionale? Lo sapevate che in Francia, Gran Bretagna e Germania ci sono mediamente 1 milione di pubblici dipendenti in più rispetto all’Italia? Lo sapevate che un docente tedesco piuttosto che portoghese guadagna mediamente 2500 euro al mese contro i 1300 di un italiano? Lo sapevate che un vigile del fuoco italiano guadagna qualcosa come 1150 euro al mese? Lo sapevate che nella sola Parigi ci sono più vigili del fuoco che in tutta l’Italia? Lo sapevate che il 25% dei medici ospedalieri ha un contrattino precario? Lo sapevate che da 2 anni i pensionati da 1100 euro al mese pagano la patrimoniale tramite la riduzione annuale mediamente del 3% delle loro pensioni? Lo sapevate che il 20% dei docenti italiani è precario e che spesso non ha neppure l’estate pagata? Lo sapevate che in Germania ci sono più festività rispetto all’Italia? Lo sapevate che fermo auto e ipoteche sulla prima casa riguardano nella grande maggioranza dei casi lavoratori dipendenti e pensionati? Lo sapevate che la super valutazione della lira rispetto all’euro ha di fatto dimezzato il reddito da lavoro dipendente e quello dei pensionati?

Lo sapevate che per lo stesso motivo gran parte dei lavoratori autonomi e degli imprenditori hanno facilmente azzerato ( persino lucrandoci) le perdite da “euro”, aumentando in modo fraudolento prezzi e parcelle? Lo sapevate che nelle piccole e medie imprese si annida l’80% dell’evasione contributiva attraverso il lavoro nero? Lo sapevate che giuslavoristi corrotti e “capitani d’industria” hanno “distrutto” almeno due generazioni con lo sfruttamento selvaggio dei giovani tramite i contratti precari? Lo sapevate che ogni giorno muoiono in Italia 3 lavoratori e che un numero imprecisato subisce gravi invalidità a causa delle imprese che risparmiano sulla sicurezza? Lo sapevate che questi incidenti avvengono per l’80% nelle piccole e medie imprese? Lo sapevate che in una piccola o media impresa una donna incinta rischia il licenziamento? Lo sapevate che è quasi impossibile reclamare i propri diritti in una piccola e media impresa pena licenziamento? Lo sapevate che col giochino “fattura con iva?” nel lavoro autonomo (avvocati, commercialisti, medici specialisti privati, consulenti e professionisti vari, idraulici, muratori in proprio, officine meccaniche, tecnici di vario genere, artigiani ecc. ecc.) si annida almeno il 50% dell’evasione fiscale e che il rimanente è a carico delle aziende private?

Lo sapevate che spesso è in uso che il padroncino chiuda bottega trattenendo il tfr e persino i contributi non versati dei suoi dipendenti? Lo sapevate che gran parte delle piccole imprese da Milano a Palermo a fronte di una firma estorta al lavoratore in busta paga, paga in realtà un salario da terzo mondo? Lo sapevate che l’evasione fiscale annua ammonta a 180 miliardi di euro(350.000 miliardi di lire) e cioè 50 volte l’IMU prima casa?? Lo sapevate che tutti i risparmi dei deputati del 5 stelle vanno in un fondo che finanzia gli imprenditori delle piccole e medie imprese e non certo le famiglie che hanno perso tutto? Lo sapevate che Grillo e Casaleggio hanno trattato con gli industrialotti del nord est e del nord ovest promettendo il taglio di tutte le tasse a loro carico escludendo drasticamente un’eventuale patrimoniale?

Lo sapevate che in quegli incontri si è parlato da parte di Grillo e Casaleggio di reperire le risorse tagliando il 10% dei medici ospedalieri pubblici e con l’ausilio di intranet almeno il 25% dei lavoratori del pubblico impiego? Lo sapevate che nel programma di Grillo si chiede una stretta interdipendenza tra università pubbliche e aziende private che entrerebbero a pieno titolo nella gestione degli atenei? Lo sapevate che il sig. Casaleggio proviene (e vi gravita) dagli ambienti delle multinazionali e che qualche anno addietro si è presentato in una lista collegata al PDL di Berlusconi? Lo sapevate che nelle sue farneticazioni post elettorali il sig. Grillo oltre ad offendere indegnamente Stefano Rodotà, ha dichiarato che pensionati (meno quelli sociali, cioè i quasi barboni), docenti, infermieri, vigili del fuoco, impiegati amministrativi e ogni altro pubblico dipendente, godono del privilegio della serenità sociale ed economica e che conseguentemente votano per la casta “rubando” risorse per la crescita alle piccole e medie imprese e ai lavoratori autonomi oltre che il lavoro e il futuro alle giovani generazioni??

Lo sapevate che negli ultimi due anni essere “vecchio” e sempre più divenuto tra le giovani generazioni, sinonimo di fastidioso parassitismo “improduttivo”? Lo sapevate che questa pericolosa e incivile mentalità altrimenti chiamata “guerra tra i poveri” è attivamente sponsorizzata dal movimento di Grillo e Casaleggio? Lo sapevate che il turpiloquio di Grillo ha di gran lunga superato quello dei peggiori rappresentanti per così dire politici di Lega e Pdl? Ma Grillo e Casaleggio esprimono senza se e senza ma gli interessi di Confindustria e della parte più parassitaria della società italiana? E’ possibile applicando un minimo di logica politica, affermare il contrario? Il sogno e/o l’incubo è finito: svegliatevi! Scrollate la testa e stropicciatevi gli occhi: solo costruendo un nuovo soggetto politico di sinistra di lotta e di governo, si può uscire dal tunnel!

Di  Enzo Amato

Da liberazione.it
Foto web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close