Dal campo di prigionia

 

Questa è la cartolina che Arturo Farace spedì ai suoi

dal campo dove si trovava prigioniero il 3 giugno 1945.

Leggetela e meditate.

I tempi che viviamo c’impongono di essere accorti ed informati

 

Ricordate le parole di Brecht:

 

“La guerra che verrà

 non è la prima. Prima

ci sono state altre guerre.

Alla fine dell’ultima

c’erano vincitori e vinti.

Fra i vinti la povera gente

faceva la fame. Fra i vincitori

faceva la fame la povera gente egualmente”.

 

Documento di Franco Farace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close