Giovannino e Renato

Giovannino e Renato Aronne

Questa foto molto bella è di Primo Aronne. Sono zio e nipote, Giovannino e Renato Aronne. Risale al dicembre del 1956. La strada è in terra battuta. L’asfalto venne steso tra il ’65 ed il ‘66.

Guardate la dolcezza di quest’angolo del paese. Era pratica diffusa goderselo con camminate fino alla Turricedda o al Cimitero vecchio. Il paese era sempre lì sonnacchioso a portata d’occhio. Era luogo dell’anima, con tutte le problematiche connesse.

Poi è venuto lo sconcio del mattatoio ed il resto. Si potevano percorrere strade diverse? Sì, si poteva; come si potevano avere “pensate” diverse per il Ponte del Mulino, la Piazza, il Calvario e per altri angoli del paese.

Ci volevano solo un po’ di umiltà e scampoli di buon senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close