Caccia al cinghiale

Caccia al cinghiale. È andata bene. Adesso è il momento della macellazione. Diceva Domenico che gli aventi diritto erano molti, per cui le “quote” furono modeste.
L’introduzione di cinghiali provenienti dall’estero ha alterato l’equilibrio biologico del territorio. I contadini non sanno come difendere le loro colture. L’Ente Parco ha affidato a gruppi specializzati l’abbattimento di un certo numero di questi animali, ma il problema rimane.

Da sx Domenico, Vincenzo, Gino, Enrico e Daniele

Foto: Francesco Campagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close