Festival Internazionale della Sibaritide

Scavi di Sibari

Scavi di Sibari


Il Festival…
e le dovute presentazioni

Chi
L’idea del Festival Internazionale della Sibaritide nasce da un gruppo di ragazzi autoctoni, nonché professionisti provenienti da ogni settore, al solo scopo di dare luce al proprio territorio e farlo diventare esperienza di tutti e per tutti. Il progetto è promosso dall’associazione Smile, già presente nel territorio locale e attiva da tempo nelle organizzazioni di eventi culturali e di piazza.

Che Cosa
Attraverso un affascinante “viaggio nella storia”, si ripercorreranno le tappe più significative dell’incontro tra la popolazione indigena, gli Enotri, già presenti nei territori dell’Alto Ionio a partire dal IX-VIII sec. a.C., e gli Antichi Greci, i quali approdarono sulle coste dell’Italia Meridionale, conquistando Sibari nel 720 a.C. Il Festival si svilupperà in tre giornate ricche di iniziative, in cui verranno proposte manifestazioni in costume, visite guidate, dibattiti, laboratori, cene a tema ed numerose altre attività, per riscoprire rituali e tradizioni della civiltà antica, nonché bellezze naturali, cultura, arte e storia del fertile e ricco territorio della Sibaritide.

Quando e Dove
La I Edizione del Festival, intitolata Città di Lagaria, si terrà il 22-23-24 Agosto 2014 presso il Parco Archeologico Timpone della Motta-Macchiabate di Francavilla Marittima, in Provincia di Cosenza. Verranno coinvolte tutte le località dell’antica Magna Grecia con l’intento di organizzare le future edizioni del Festival all’interno del territorio della Sibaritide. 

Perché
 Il Festival nasce dall’intento di rievocare l’antico splendore del territorio di Sybaris, importante polis (città stato) della Magna Grecia. Il modo migliore per farlo è focalizzare la nostra attenzione nel valorizzare le risorse del patrimonio archeologico, promuovere le ricchezze naturali, rilanciare il turismo locale a livello regionale e nazionale, creare nuove opportunità di lavoro nel settore turistico, artistico e culturale. Strutturare, dunque, un network capace di creare un punto di partenza per realizzare nuove iniziative ed eventi utili al contesto sociale.

Fonte: http://us3.campaign-archive2.com/?u=90435870ccb8b3c2cc1c3d781&id=c1651d9b8c

Foto web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close