Pendolari

Sono grato ad Omero per il contributo che dà ad Orsomarsoblues.  Qualche mese fa ha mandato due foto. Una è stata pubblicata subito, questa è la seconda.  Interessanti le sue riflessioni a commento della foto: aiutano a cogliere il contesto.



PIONIERI DEL PENDOLARISMO SCOLASTICO ORSOMARSESE


Tanti ricordi – Tanti sacrificii – L’istituzione della corriera aprì l’opportunità di frequentare una scuola anche a chi non aveva la possibilità di stare in un collegio.

Bisognava alzarsi alle 4 e con la corriera delle 5 raggiungere lo scalo ferroviario, per chi voleva recarsi a Fuscaldo, mentre per coloro che volevano frequentare la scuola media a Diamante c’era anche la corsa diretta.

I pendolari per Diamante rientravano con la corriera delle ore 14.

Invece per i pendolari per Fuscaldo il ritorno era più problematico in quanto non c’erano coincidenze e quindi si rientrava ad Orsomarso con la corriera delle 17,30. Poi bisognava trovare anche il tempo per studiare e completare quello che non si era fatto in treno o in stazione.

I pionieri per Diamante furono: Franco Sollazzo, Nicola Papa, Franca Oliva, Aurelio Napolitano.

I pionieri per Fuscaldo: Omero Fazio, Antonio Maradei, Enzo Gervasi, Gino Cagnoni.

Nella foto vi sono solo coloro che frequentavano la scuola a Fuscaldo e due amici.

Da sx: Omero Fazio, Cortese (un compagno di Fuscaldo), Gino Dito (di Verbicaro, cognato di Cosma Pantalena) Enzo Gervasi, Antonio Maradei, Guido Cirimele (di Marcellina), Gino Cagnoni ( della contrada Marina).

La foto è dell’anno 1955.

Omero Fazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close