Frascedde

.

Nella stagione fredda ci si scaldava al focolare. Servivano frascedde e legna.

Il leccio, che cresce abbondante nel nostro territorio, era una risorsa preziosa, ma anche i purritti di lentisco, erica e mirtillo, raccolti nelle macchie vicine, servivano allo scopo. Le foto  degli anni Cinquanta e Sessanta mostrano le colline attorno al paese quasi spoglie. Erano soprattutto le donne a farsene carico.

Foto: RETE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close