Mazzetto di fiori

biagina122

Questa è una di quelle fotografie che raccontano un’epoca.

Siamo tra gli anni ’60 e’70. L’Italia è stata rivoltata come un calzino.

Le onde sismiche di questo terremoto sociale sono arrivate anche ad Orsomarso.

 I ragazzi sono i portatori sani di questi sconvolgimenti.

La musica è il loro linguaggio preferito. Ritmi e suoni nuovi, per  raccontare sentimenti e passioni nuovi.

Nascono tanti piccoli gruppi musicali. Quel poco di benessere raggiunto permette di avere attrezzature sofisticate.

Qui ne vedete uno.

Spiega Biagina, che ha mandato la foto:  “Biagina piccola offre un mazzetto di fiori alla STAR Antonio Farace…mitico complesso degli anni sessanta…voi conoscete il nome…”

Una nota personale per ricordare un amico. Il ragazzo al centro, con la cravatta, è Vincenzo Marino.

Un incidente, vicino Bonifati, gli rubò la vita mentre si muoveva per lavoro.

 Parlatore straordinario e di simpatia straripante, teneva banco nell’autobus quando si andava a scuola.

Spesso bussavamo a casa sua, a Castiglione, per vedere le partite di calcio in TV. Trovavamo sempre tanta ospitalità.

Peccato che la morte lo abbia portato via quando si è soliti fare progetti che guardano lontano.

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie