Autunno

au2

Con l’equinozio d’autunno, 23 settembre, finisce una stagione e ne comincia un’altra.

 I furori dell’estate ormai sono alle spalle. Ci aspettano i colori caldi e delicati delle foglie che cadono, la malinconia delle rondini che partono, il ticchettio delle piogge improvvise.

Vi propongo due poesie, una di Piumini ed una di Trilussa, che raccontano questo tempo. Può darsi che vi regalino qualche emozione.

 

auuu

AUTUNNO

Quando la terra

comincia a dormire

sotto una coperta

di foglie leggere,

quando gli uccelli

non cantano niente.

Quando di ombrelli

fiorisce la gente,

quando si sente

tossire qualcuno,

quando un bambino

diventa un alunno.

Ecco l’autunno!

di Roberto Piumini

au11

FOGLIE GIALLE

Ma dove ve ne andate,

povere foglie gialle,

come tante farfalle

spensierate?

Venite da lontano

o da vicino?

Da un bosco

o da un giardino?

E non sentite la malinconia

del vento stesso

che vi porta via?

Trilussa

Foto web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close