Angiolino

Ogni volta che vedo fotografie di Angiolino Russo, torna  alla mente Clark Gable. Si somigliano. Anzi Angiolino ci guadagna qualcosa, perché ha uno sguardo più solare.

Ai giovani il nome Clark Gable non dice niente, ma  quelli che  si portano appresso un po’ di anni ne conservano memoria. Sanno che era una star straordinaria, un attore dotato di grande fascino. “Via col vento” lo rese famoso in ogni angolo del mondo terracqueo.

Ma questa foto, fatta a Monte Prucchio, oltre a mostrarci il fascino di Angiolino, è interessante anche per altri particolari. Ci fa vedere il vecchio mulino di Via Porta la Terra, l’alveo del Canale ampio e non cementificato, la Grotta senza la statua della Madonna e quei panni stesi sugli arbusti ad asciugare.

Segno che siamo in un’altra epoca

 

Foto: Antonietta Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close