LIBERA: “È malata la democrazia come forma di governo chiamata a garantire a tutte le persone una vita libera e dignitosa”.

mm

 

“I dati sulla povertà forniti dall’Istat e il rapporto di ActionAid dove la lotta alla povertà è in fondo alla lista delle priorità del Parlamento fotograno una catastrofe sociale vera e propria e ci dicono che il nostro Paese non solo è malato: lo è gravemente. È malata la democrazia come forma di governo chiamata a garantire a tutte le persone una vita libera e dignitosa. La soluzione per invertire la tendenza? Rimettere lotta alle povertà e welfare al centro dell’agenda politica e costruire una risposta a problemi che riguardano la dignità e la libertà delle persone, di fronte alle diseguaglianze che aumentano e a una povertà fuori controllo. Chiediamo alla politica di uscire dai tatticismi e guardare a quelle che sono le priorità del Paese a partire dall’introduzione anche nel nostro Paese uno strumento, il reddito di cittadinanza, da applicare in modo sistematico, non emergenziale e non discrezionale per affrontare le difficoltà del momento che sta vivendo il Paese. Molti esperti ritengono che si debba andare in questa direzione, come sollecitato peraltro anche dal Parlamento europeo già nel 2010. L’Italia ci arriva tra gli ultimi paesi d’Europa. Ora bisogna fare bene e in tempi certi. ” Ad affermarlo Libera  nel commentare gli ultimi dati sulla povertà nel nostro paese .

Fonte: http://www.libera.it/

Foto web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close