QUANDO L’AMORE RIMANE, malgrado la morte – Ogni giorno ricorda la moglie scomparsa portando un fiore alla panchina che amavano.

aa

 

Quest’uomo è Bud Caldwell, marito della oramai defunta moglie Betty, morta due anni fa e mai dimenticata. Dal giorno dell’ultimo saluto alla sua amata, Bud non ha mai saltato una visita alle panchine che li ha visti innamorati per anni a Fond du Lac, nel Wisconsin.

Le loro camminate sono proseguite e lui non l’ha mai abbandonata, con il sole, sotto la pioggia e adesso affrontando la neve, canticchiando le loro due canzoni, “Pennies from Heaven” e “Daisy a Day”.

Proprio la neve lo scorso anno fu l’ostacolo più duro da affrontare. Scivolò in terra e si fece male. Questi giorni il problema si è verificato nuovamente e lui, impaurito, ha scelto di restare in macchina di fronte al parco, rinunciando con tristezza al solito percorso.

Ma la storia di Bud non è passata inosservata, e due dipendenti del parco, Jerrod Ebert e Kevin Schultz, hanno notato l’uomo seduto in macchina. Così si sono armati di pala e hanno iniziato a spalare la neve nei punti del percorso di routine che Bud e Betty percorrevano tutti i giorni. “Dobbiamo fare in modo che possa raggiungere la sua panchina e parlare con sua moglie”, ha detto Ebert, promettendo di tenere la strada pulita per l’intero inverno. Per un amore che non avrà mai fine.

Fonte: http://www.caffeinamagazine.it/la-storia/10223-ogni-giorno-ricorda-la-moglie-scomparsa-portando-un-fiore-alla-panchina-che-amavano-poi-la-neve-la-copre-e

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close