Il dottore che prescrive passeggiate nella natura anziché medicine

PARCO DEL POLLINO - Serra di Crispo

PARCO DEL POLLINO – Serra di Crispo

Il dottor Zarr è convinto di una cosa che anche noi sappiamo bene e che ormai è dimostrata con evidenza scientifica: stare nella natura fa molto bene. E’ soprattutto importante portarci i bambini che ne traggono grandi benefici. Stare nella natura ci fa capire meglio le emozioni e camminare in montagna ci rende felici. Obesità, diabete, disturbi dell’attenzione e altre conseguenze della sedentaria vita urbana sono ormai considerati delle vere emergenze nazionali negli USA.

Guarire passeggiando

Ma il dottor Zarr non si arrende alle prescrizioni di Ritalin e altri farmaci del genere e ha deciso un approccio diverso per i suoi pazienti, che spesso provengono dalle zone più disagiate della città e, non avendo un’assicurazione sanitaria, non possono permettersi l’accesso alle cliniche private. Bisogna provare a vivere in modo più attivo e sano anche risiedendo in una metropoli.

Il dottor Zarr ha persino aperto un sito web in cui censisce e monitora ogni spazio verde della città: un giardinetto, un piccolo triangolo verde all’incrocio di due strade, un parco urbano, un’area incolta non fanno differenza per il dottor Zarr, che ne valuta l’accessibilità, la sicurezza e il tipo di frequentazione e poi li inserisce in un grande database organizzato per codice postale, di modo che i suoi pazienti possano trovare facilmente un piccolo angolo verde vicino a casa.

fare attività sportive

Quello del dottor Zarr è un vero e proprio park prescription program, e la sua è un’attività di counseling: per ogni area verde suggerisce anche cosa si può fare(passeggiate, jogging, percorso vita, calcio, arrampicata) e accompagna i suoi pazienti con un follow up che ora riguarda anche gli adulti e le famiglie dei bambini che si rivolgono a lui.

Il dottor Zarr è forse un rivoluzionario ma non un pioniere, visto che il suo approccio medico segue il programma Healthy Parks Healthy People US, lanciato nel 2011, e ora sostenuto da un numero sempre maggiore di strutture sanitarie statunitensi, pubbliche e private.

Oltre a ciò, il dottor Zarr sta anche raccogliendo una enorme mole di dati su indice di massa corporea, diabete, curve di crescita e altri dati statistici con l’obiettivo di favorire la nascita di una “next generation of environmental stewards”.

Fonte: http://www.sportoutdoor24.it/il-dottore-che-prescrive-passeggiate-nella-natura-anziche-medicine/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close