Antonio con la “Parilla”

antonio

Nella foto Antonio Minervini.

Vulgo, nipote di Antonio, scrive:

“Ciao Prof, la “Parilla” mio zio Antonio la comprò nel 1956 per andare a lavorare alla segheria a Praia a Mare, mentre Raffaele Russo comprò un’altra moto, pare il “Capriolo”, per recarsi ogni mattina a Praia. Quando è andato a Torino, all’inizio del 1960, la lasciò a Francesco Salerno. Con lo sviluppo della tecnologia si sono perse le tracce. Ok”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close