Antonio con la “Parilla”

antonio

Nella foto Antonio Minervini.

Vulgo, nipote di Antonio, scrive:

“Ciao Prof, la “Parilla” mio zio Antonio la comprò nel 1956 per andare a lavorare alla segheria a Praia a Mare, mentre Raffaele Russo comprò un’altra moto, pare il “Capriolo”, per recarsi ogni mattina a Praia. Quando è andato a Torino, all’inizio del 1960, la lasciò a Francesco Salerno. Con lo sviluppo della tecnologia si sono perse le tracce. Ok”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Archivio articoli
Categorie
Close