Sospiri

 

Scrive Manola:
 
“La foto è stata scattata ad un matrimonio, non so dirvi di chi, sicuramente anni 50.
 
Un tempo il matrimonio si festeggiava in casa ed agli invitati venivano serviti i dolci, solitamente i famosi “sospiri”. Qui e’ mio padre Calvano Peppino in veste di cerimoniere vicino a mio zio Antonio Bottone entrambi “emigrati” in Liguria negli anni 60 (per quanto mi riguarda era 24 agosto 1963).”
 
Molti ricordano Antonio Bottone per quella sua sgargiante cravatta rossa, che segnalava una incrollabile fede comunista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close