Arrivederci mondo vecchio, benvenuto mondo nuovo

Dobbiamo guardare alla realtà dell’immigrazione con sguardo meno annebbiato dalle paure. Guardare con fiducia a quello che sta accadendo. Ai timori di un mondo vecchio che sta morendo dobbiamo sostituire la speranza per un mondo nuovo che nasce. (Vincenzo Passerini)

Il mondo ricco è vecchio, il mondo povero è giovane. America del Nord, Europa benestante, Russia, Giappone, ma anche la Cina hanno sempre più anziani e sempre meno bambini. America del Sud, Africa, Asia meridionale, Europa non benestante hanno tanti bambini e tanti giovani, ma anche tanta povertà. E allora succede quello che è sempre successo nella storia del mondo: le persone si spostano, i poveri vanno nei Paesi più benestanti a cercare futuro e a portare futuro. Già: la chiave di tutto è qui. I migranti vanno a cercare futuro e a portare futuro. Portano futuro a società vecchie e stanche. Portano vita nuova là dove la vita nuova diminuisce. Questa è la verità fondamentale delle migrazioni, da sempre.

Ce lo insegna anche la storia degli emigranti italiani. Una storia dolorosa e gloriosa. Sono andati in tutto il mondo a cercare futuro perché non ce n’era qui, ma hanno anche donato futuro all’America, all’Australia, alla Germania, alla Svizzera, alla Francia, all’Inghilterra, … Gli italiani avevano tanti figli e tanta povertà. Hanno portato figli e futuro là dove mancavano. Hanno ricevuto tanto dai Paesi che li hanno accolti, ma hanno anche dato tanto a quei Paesi e a quei popoli. Il lavoro degli italiani all’estero ha lasciato segni profondi. La ricchezza e la forza di quei continenti e di quelle nazioni è stata costruita anche grazie al lavoro degli italiani. Italiani che non erano sempre visti bene all’inizio, spesso erano trattati male. Spesso erano bollati dai pregiudizi. Spesso erano tenuti in disparte. Poi col tempo le cose sono cambiate. Gli italiani si sono integrati in quelle società, fino a diventarne parte fondamentale. La storia dell’emigrazione italiana è dolorosa e gloriosa insieme. Così è la storia di ogni migrazione…

SEGUE SU: http://www.unimondo.org/…/Arrivederci-mondo-vecchio-benvenu…

Foto RETE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close