MORMANNO

MORMANNO – Olio su tela di Franco Farace

Il nome potrebbe aver avuto origine dal personale germanico Marimannus o Merimannus . Potrebbe anche riferirsi alla suddetta presenza di militari germanici, gli arimanni. In un documento di non accertata autenticità redatto agli inizi del XII secolo appare il nome di terram Miromanum ceduta da Ugo di Chiaromonte, feudatario d’origine francese dell’omonimo paese lucano e vassallo del citato principato, a tale Sasso o Sassone, vescovo di Cassano allo Jonio. Il toponimo Muromannas,  figura in un testo greco nell’anno 1092. Nel 1108 in una nota dotale si parla di beni posseduti a Muromana da tale Trotta figlia di Altruda. L’atto è compilato dal papas Costantino, prete di Muromanas. Nel 1195 un certo Pietro chiede ad Ilario, archimandrita del monastero di Carbone, di ornare la chiesa di S. Caterina di Muromannas. Nel 1274 in un documento diretto al vescovo di Cassano allo Jonio, appare: “Miromagna in quo sunt fucularia hominum ultra ducentum et tres et valet annuatim auri unciae XXXVI”. In uno scritto della cancelleria Angioina (Napoli archivio di Stato vol. 155 intitolato Carolus II), al foglio 992 datato 27 luglio 1304, si riparla di Mormanno in una petizione rivolta al vescovo di Cassano allo Jonio per riottenere il diritto di pascolo che “li homini di Miromagne” avevano sul territorio di Laino.

Nel corso dei secoli il nome di Mormanno è apparso come: Miromagnum – Miromando – Mormando – Miromannum – Miromagna – Miromagno – Miromanno – Merimagnum – Murimanno – Mormannum –Mirimagum ed infine Mormanno.

  L’orgine Longobarda di Mormanno sarebbe avallato dal fatto che in un’agiografia di San Leoluca da Corleone compaiono i “ montium miromanorum” presso i quali il Beato si sarebbe recato per venti giorni e venti notti per fare penitenza a seguito  di  uno screzio avuto con i confratelli. Tale circostanza pose l’interrogativo al prof. Eduardo Pandolfi, che per primo venne in possesso della citata biografia, se i monti “Miromanorum” avessero dato origine  al nome della Motta originaria o, viceversa, se dal nome della Motta fosse derivato quello dei monti.

Fonte: –http://www.comune.mormanno.cs.it/index.php?action=index&p=76 (Trasposizione)

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie