I FIORI DELL’AUTOSTIMA

La chiave dell’autentica gioia di vivere e del vero benessere interiore è racchiusa in una sola parola: autostima. Se la si possiede, tutto diventa semplice. Senza, la vita finisce per assomigliare a una rincorsa affannosa a inseguire quel che pensiamo possa darcela: di volta in volta potranno essere il successo, la fama, il denaro, il grande amore, i figli e così via. Si pensa: “Sarò felice e avrò stima di me quando avrò raggiunto questo o quel traguardo.” È falso: nulla di esterno può farci stare davvero bene con noi stessi!

Alla nostra anima importa assai poco ottenere una posizione di prestigio, il “matrimonio giusto”, o qualunque altro traguardo, se queste cose non collimano con quel che siamo e sentiamo nel profondo. Ecco perché tante persone, pur avendo raggiunto traguardi prestigiosi nella vita, non sono mai soddisfatte e si sentono spesso inferiori agli altri.

Accettare ciò che si è: la vera chiave dell’autostima

Che cosa rende possibile raggiungere un simile stato di benessere? Che possiamo fare per favorire il suo sorgere? La prima cosa da sapere è che non ci sarà autostima fino a quando passeremo il nostro tempo a giudicarci e a separare le luci del nostro carattere dalle sue ombre, i nostri pregi dai nostri difetti, i nostri punti di forza da quelle che riteniamo essere debolezze o fragilità da nascondere. Tutto quello che siamo, tutto quel che proviamo va bene così, non c’è nulla da migliorare. Ecco il segreto dell’autostima: accettare ogni aspetto della nostra personalità senza giudizi, ricordando che anche le emozioni “negative” come la tristezza o la delusione, racchiudono grandi insegnamenti e tesori. E ricordando che ogni fallimento, ogni caduta, racchiude in sé la possibilità di un successivo riscatto.

Larch e Crab Apple, i Fiori di Bach della vera autostima

Ci sono però circostanze della vita in cui tutto questo non è facile, momenti di particolare sconforto nei quali è difficile immaginare un domani sereno. In questi casi, la floriterapia di Bach diventa l’aiuto più valido che possiamo regalarci. I rimedi floreali sono eccezionali supporti del tutto naturali che sanno esaltare la personalità di ognuno e racchiudono, nelle differenti essenze, quel che di volta in volta si ha bisogno per andare oltre una delusione e conquistare tutta l’autostima necessaria. Formidabile in tal senso è la sinergia di due dei 38 fiori scoperti da Edward Bach: Larch e Crab Apple. Il primo è il rimedio più indicato per le persone spaventate dalla paura di fallire e che si sentono sempre inferiori agli altri. Il secondo è il fiore dell’accettazione di sé, il rimedio migliore per chi non ha un buon rapporto col proprio corpo e cerca di mascherare le difficoltà emotive dietro un forte bisogno di ordine e pulizia. Quando la sicurezza latita, i fiori di Bach giusti, senza gli effetti collaterali degli psicofarmaci, sanno riportarci in modo armonico e naturale verso il benessere interiore e la vera autostima.

Fonte: –https://www.riza.it/benessere/fiori-di-bach/7222/la-dolcezza-dei-fiori-ti-regala-l-autostima.html

Foto: RETE

UNA BELLA RIVISTA

UTILE A TUTTA LA FAMIGLIA

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie