DANTE

Dante Oliva alla Chiazzetta con un suo amico.

Qualche particolare.

Guardate, sotto u Crivo di santa Lucia, l’aranceto di Mastr’Angelo…

In un angolo c’era pure un alveare.

E l’oliveto e le aloe, il cui fiore era prezioso per addobbare il palco per la festa di sant’Anna …

Nel loro piccolo rimandano al tempo contadino di questo paese.

Ora la fa da padrona la macchia, quando le fiamme non la riducono in cenere.

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie