FUNGHI – Russula aeruginea

Cappello

5-15 cm di diametro, prima convesso, poi spianato-depresso, sodo in gioventù, fragile a maturità, verde, carnoso.

Cuticola

viscida e brillante con tempo umido, separabile sino a metà, colore verderame, ma si possono trovare degli esemplari grigio-verde, verde-ocra, spesso scoloriti al centro del cappello.

Lamelle

Molto fitte, quasi decorrenti o sinuate, colore avorio, con macchie d’ocra negli esemplari maturi, fragili, con poche lamellule.

Gambo

4-7 x 1-2 cm, cilindrico, robusto, pieno, sodo, ma presto spugnoso, biancastro, in qualche esemplare macchiato d’ocra a partire dalla base.

Carne

Biancastra con tendenza ad ingrigire.

  • Odore: gradevole.
  • Sapore: dolce, leggermente acre e pepato nelle lamelle, che si attenua dopo la raccolta.

Spore

7-10 x 5-7 µm, ellissoidali, bianco crema in massa, finemente verrucose.

Habitat

Specie piuttosto diffusa e comune nei boschi di conifere e anche di latifoglie, dove si sviluppa di preferenza sotto le betulle. Dalla pianura alla montagna. Cresce in estate-autunno

FONTE: https://it.wikipedia.org/wiki/Russula_aeruginea

FOTO Rete

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie