PONTE DEL MULINO

Il vecchio Ponte del Mulino.

Le donne se ne servivano per lavare i panni, che poi stendevano al sole ‘Ncacca a Grutta.

Sulla destra l’acqua del “troppo pieno”.

Per le passeggiate Piazza – Sckinariddo era un inconveniente: ogni tanto venivano giù fontanelle e se eri distratto facevi una doccia. Una rottura anche per i contadini che tornavano dalla campagna.

Oggi rimangono le due spalle. Un camion, calcolando male l’altezza, lo buttò giù alcuni decenni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close