DETTAGLI?

Ci sono dettagli che sanno dire tanto, e su più fronti.

Guardate questa fotografia. È un documento a carico di colpe diffuse.

Quell’affresco sbiadito, che rimanda ad un sentimento religioso sorto in tempi lontani, è stato aggredito da fili che manifestano rozzezza, incuria, mancanza di professionalità. Non c’è rispetto per un bene storico che accosta al sacro, nè per la memoria della comunità a cui appartiene.

La mia generazione ha colpe gravi. Una mi passa per la testa in questo momento: non ha saputo dotare il paese di un serio piano regolatore, quando ne aveva la possibilità.

E adesso ci tocca elencare brutture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close