BAMBINI

Nel tempo contadino il matrimonio era rito semplice. Gli invitati erano solo i parenti più stretti. Dopo la liturgia in chiesa ci si riuniva in casa per festeggiare con sospiri e qualche bicchierino di liquore. A pranzo si servivano pietanze nostrane e vino dei nostri campi. Il mantacetto improvvisava una colonna sonora che spingeva ai balli e all’allegria.

Per i bambini era l’occasione di gustare qualche confetto. I genitori degli sposi li lanciavano, come segno benaugurante, mentre ci si recava in chiesa. Questa foto ricorda uno di quei momenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close