L’ALVEO DEL FIUME LAO, tutto a posto?

L’alveo del Fiume Lao: la vegetazione ripariale del fiume sostituita da coltivazioni agricole

Durante i periodi estivi sono andate a fuoco intere aree con vegetazione ripariale all’interno dell’ alveo del Fiume Lao nel comune di Orsomarso. Spesso queste aree sono state disboscate e coltivate.

Abbiamo voluto verificare la trasformazione nel tempo di un’area in alveo ora coltivata e in parte interessata dal fuoco la scorsa estate.

Tale verifica è avvenuta attraverso l’utilizzo di ortofoto del Ministero dell’Ambiente riferite agli anni 1996,2000,2006, 2012 ed di oggi.

Da tale documentazione risulta che l’area in alveo era in precedenza ricoperta da una ricca vegetazione ripariale che con il passare degli anni è totalmente scomparsa per trasformarsi in un’ estesa coltivazione.

Poiché il fiume Lao è un’area SIC-ZSC protetta da specifiche misure di conservazione e la vegetazione ripariale è fondamentale per la conservazione delle specie costituendo essa stessa parte dell’ecosistema fluviale, ci siamo domandati se le aree coltivate fossero appartenenti al Demanio Idrico o a privati. E’ necessario evidenziare anche che il SIC Fiume Lao costituisce anche un vero e proprio corridoio ecologico che congiunge la foce con le aree interne e montane e che quindi è importante per la fauna mantenere la continuità delle formazioni forestali riparie, in più punti del suo corso invece interrotta dalla presenza di suoli coltivati.

E’ necessario che le autorità competenti tutelino l’ecosistema fluviale del Lao intervenendo la dove si siano eventualmente verificati fenomeni di occupazione abusive di suolo demaniale.

FONTE: Italia Nostra – Sezione Alto Tirreno Cosentino: pg Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close