LA TERRA VISTA DA MARTE

Questa è la prima immagine mai scattata della Terra dalla superficie di un pianeta oltre la Luna. È stata scattata dal Rover Spirit un’ora prima dell’alba nel 63° giorno marziano, o sol, della sua missione (gennaio 2004) su Marte. L’immagine è un mosaico di foto scattate dalla telecamera di navigazione del rover. Il contrasto nell’immagine è stato aumentato due volte per rendere la Terra più facile da vedere.

La Terra era troppo debole per essere rilevata nelle immagini scattate con i filtri colorati della fotocamera panoramica.

Credit: NASA / JPL-Caltech / Cornell / Texas A&M

FONTE: dalla pag. Facebook di Passione Astronomia

………………….

Ho guardato a lungo questa foto. Quel puntino invisibile s’è conficcato nella mente.  Mi sono riconosciuto meno di niente. M’è parso che tutta la baldanza di un certo sapere scientifico, filosofico, politico si riducesse ad illusione ottica. L’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo accumulano tonnellate di dubbi e di domande. E lo stesso sentimento religioso, che pure mi conforta, si fa più taciturno, smorza voli acrobatici, allenta il passo e si dispone all’umiltà di una fede che brancola nel mistero. Le torri d’avorio e i mirabolanti cedri del Libano, su cui poggiano rivelazioni che si compiacciono del loro splendore, riecheggiano come voci lontane.

Mi sono riconosciuto meno di niente, ma ho anche avvertito la bellezza di un Dio, del quale ignoro nome, cognome ed indirizzo, ma verso il quale mi portano tanti dubbi e tante domande. Lo stesso Dio che avverto in un gesto d’amore o nello splendore di un fiore, m’è parso di scorgerlo anche nell’infinitamente grande appena accennato da questa foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Articoli più letti

Archivio articoli
Categorie
Close