In morte di un elefante

Tra gli esseri umani esistono stranieri e prigionieri.Lui non era straniero, né prigioniero, in Africa.In Europa sì, di un’arena rotonda

Il tempo rapisce i giorni antichi

Il tempo rapisce i giorni antichiI mesi le ore gli anni.Ciò che io sono non sarà mai più. Non posso

POETI CALABRESI – Felice Mastroianni

Felice Mastroianni (Insegnante e Poeta) nacque a Platania (CZ) il 4 agosto 1914. Trascorse l’infanzia tra Platania e Conflenti, paesi alle

TERRA MIA

TERRA MIA. Ma perché dovremmo ancora gridare la nostra amara sorte se non ci ascolta nessuno? Anche i tuoi figli

Economia del dono

«Lancia il tuo pane ai volti delle acque»: al fiume, alla corrente, offrilo al mondo, senza destinatario, come chi dona

Fermarmi qui…

Fermarmi qui. Per vedere anch’io un po’ di natura.Luminosi azzurri e gialle spondedel mare al mattino e del cielo limpido:tutto

Ballata delle donne

Quando ci penso, che il tempo è passato, le vecchie madri che ci hanno portato, poi le ragazze, che furono

Noi non ci bagneremo

Noi non ci bagneremo sulle spiagge a mietere andremo noi e il sole ci cuocerà come la crosta del pane.

Candele

Stanno i giorni futuri innanzi a noicome una fila di candele accesedorate, calde e vivide.Restano indietro i giorni del passato,penosa

Granaio

Voglio dormire nel granaio; nel granaiodi travi annose e pareti di fango.Che mi stiano vicini gli arnesi che conoscono la

Archivi

Categorie