CIVILTA’ CONTADINA: u caurararo

caurararo12

I contadini di un tempo avevano da combattere ogni giorno contro la miseria.

Bisognava arrangiarsi con quel poco che si aveva.

Non si producevano molti rifiuti. La plastica non si conosceva ancora.

Un vestito si rattoppava, un oggetto si riparava.  Di  piatti,  scodelle,  lancedde si conservavano i cocci e quando arrivava u piattaro li rimetteva assieme.

In questa foto, presa dal web, vedete u caurararo: lo specialista degli oggetti di metallo. Stagnava, riparava cassarole, caurari, tiedde, cupirchi. Di tutto.

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie