La vecchia Fontana del 26

fontana del 26

La vecchia Fontana del 26.
In fondo la bottega di Luigino, ricavata dalla casa di Zi Giuritta

Tra le fontane della Viaravita era quella che dava l’acqua più fresca.

D’inverno bisognava stare attenti: sulla base di cemento si formava del ghiaccio e le cadute lasciavano il segno

Lascia un commento se ti è piaciuto l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Categorie